Ritorno a scuola: nutrirli bene migliora il profitto!
​​Webinar dei dottori Attilio Speciani e Mattia Cappelletti 

Se i voti bassi e lo scarso rendimento scolastico fossero causati anche dalle merendine e dai dolcetti del mattino, continuereste a preparare una “dolce” colazione per i vostri ragazzi? 
È una domanda seria con una risposta scientifica. 

Una ricerca effettuata pochi anni fa in Galles, ha evidenziato che la possibilità di ottenere voti elevati è doppia per chi ha fatto una prima colazione ben bilanciata tra proteine, cibi integrali e fibra rispetto a chi non la fa o l'ha fatta solo con qualche dolcetto. 

Oltretutto, per bimbi e adolescenti, mangiare bene significa costruire massa magra, mantenersi in forma, sconfiggere acne e cellulite ma non solo. Spesso un’impostazione alimentare definita in base al proprio profilo infiammatorio permette di risolvere o controllare meglio disturbi ricorrenti nei ragazzi come emicranie, disturbi del sonno e sindromi da iperattività. 

Individuare i segnali di una possibile infiammazione da zuccheri o alimenti e provvedere alla misurazione dei valori di glicazione e di infiammazione permette di ottenere un suggerimento nutrizionale di rotazione personalizzato, che evita la ripetitività alimentare e consente di gestire tutti i cibi in modo sano sulla base del proprio stato infiammatorio.

​​​​​​​
NB: per ricevere email con la conferma dell'iscrizione, il link di accesso e il  promemoria dell'inizio del webinar è necessario accettare entrambi i flag nel form di registrazione.
Non flaggando il secondo si otterrà esclusivamente la conferma di iscrizione con link di accesso solamente il giorno antecedente il webinar.

  • Attilio Speciani - GEK Lab

    Webinar Host

  • Mattia Cappelletti - GEK Lab

    Webinar Host

  • , ,